logo

bannercard

RASSEGNA STAMPA DEL 3 maggio 2013


la città del 3 maggio 2013

 

«Il degrado del Ruggi colpa di Caldoro»

 

 

Il segretario della Cisl Fp Antonacchio: «Il governatore e la

 

 sua giunta hanno disatteso le direttive sulla nomina del dg

 

per l’azienda universitaria»

 

«L’Ospedale San Leonardo di Salerno, in uno a tutte le strutture in esso transitate, vive la confusione generata dall’insipienza di Caldoro e della sua Giunta – afferma Pietro Antonacchio Segretario Generale della CISL FP nell’intervenire sulla vicenda – che preferisce assistere al degrado di un importante pezzo del comparto sanitario del nostro territorio pur di non applicare quanto sancito dai dettami regolamentanti la nomina del Direttore Generale di un’azienda universitaria, che si rappresenta essere necessariamente e obbligatoriamente fatta in accordo con il Rettore dell’Università di Salerno. Si assiste invece a produzione di atti di dubbia legittimità, invece di attivare un serio quanto necessario progetto di riordino e di razionalizzazione del settore, anche alla luce di uno scenario tutt’altro che rassicurante che invece sembra assumere tutto il comparto sanitario di Salerno e provincia»

 

SALERNONEWS24   2.05.13 - 15.08

 

Sanità, Antonacchio (Cisl): “Se esce il CNS

 circa 200 lavoratori corrono rischio di uscire

dall’Asl”

 

 FORMAZIONE
 

"Siamo fortemente preoccupati ?- afferma Pietro Antonacchio Segretario Generale della Cisl Fp - di Salerno - poiché è a rischio la qualità assistenziale e centinaia di posti di lavoro, in un comparto che invece avrebbe bisogno di un incremento occupazionale di professionisti del settore, a partire proprio dagli operatori socio sanitari e ausiliari. Se l?ASL Salerno intende procedere incurante delle legittime preoccupazioni delle maestranze sindacali, allora veramente dovrà essere additata quale unica responsabile sia della forte contrazione di personale che attualmente presta servizio presso le strutture sanitarie sia di contro di una riduzione dell?orario di lavoro, condizione non accettabile ne sostenibile da parte dei lavoratori. Altresì si verrebbero a creare delle sperequazioni su tutto il territorio di competenza dell?ente sanitario, poiché le condizioni dell?appalto causerebbero sicuramente un degrado e un decadimento dei livelli sanitari con gravi ripercussioni sullo stato igienico e sanitario delle strutture interessate, talché ne deriverebbe un ulteriore aggravio dei carichi di lavoro per quanti addetti ai servizi si vedrebbero costretti a turni massacranti e non sostenibili, anche alla luce del fatto che le dotazioni organiche dell?ASL per gli operatori interessati sono sottostimate rispetto al fabbisogno assistenziale. E? una situazione intollerabile che richiede necessariamente massima attenzione e piena consapevolezza dei rischi che si corrono se la stessa viene approcciata in maniera superficiale. Ovviamente siamo pronti a sostenere tutte le azioni di lotta che ne scaturiranno qualora per la vertenza in atto non si troverà una rapida soluzione.?

 

 

TARGATOSA.IT  Venerdì 03 Maggio 2013 10:16

 

Antonacchio (Cisl): "Degrado del Ruggi? Colpa

di Caldoro"

 

«L'Ospedale San Leonardo di Salerno, in uno a tutte le strutture in esso transitate, vive la confusione generata dall'insipienza di Caldoro e della sua Giunta – afferma Pietro Antonacchio Segretario Generale della CISL FP nell'intervenire sulla vicenda – che preferisce assistere al degrado di un importante pezzo del comparto sanitario del nostro territorio pur di non applicare quanto sancito dai dettami regolamentanti la nomina del Direttore Generale di un'azienda universitaria, che si rappresenta essere necessariamente e obbligatoriamente fatta in accordo con il Rettore dell'Università di Salerno. Si assiste invece a produzione di atti di dubbia legittimità, invece di attivare un serio quanto necessario progetto di riordino e di razionalizzazione del settore, anche alla luce di uno scenario tutt'altro che rassicurante che invece sembra assumere tutto il comparto sanitario di Salerno e provincia»

Fpcislsaleno del 3 maggio 13

 

Comune di Salerno - Antonacchio:“Chi ha buon senso se ne serva"

 

News per tutti

“Chi ha buon senso se ne serva – afferma Pietro Antonacchio Segretario Generale della CISL FP nell’intervenire sulla vicenda che vede contrapposti Sindaco di Salerno e le organizzazioni sindacali – e siamo certi che alla fine il buon senso prevarrà. Siamo di fronte alla legittima aspettativa dei lavoratori di vedersi riconosciute, poiché risorse certe, quote relative al salario accessorio e alla evenienza che si ricominci a trattare sulla base dei precedenti accordi sottoscritti. Contrapporsi senza aperture non giova a nessuno, specialmente a colui che vantandosi degli obiettivi raggiunti dimentica che tutti i lavoratori dell’ente comunale, con spirito di appartenenza e di abnegazione al lavoro, hanno direttamente concorso a rendere possibile che la città sia spesso presa ad esempio per il raggiungimento di traguardi difficilmente realizzabili in altre parti del paese. Voler fare un braccio di ferro su questioni di palmare evidenza sta a significare che con un colpo di spugna si vuole decretare la rottura di sane e costruttive relazioni sindacali maturate nel tempo e nel rapporto fiduciario istauratosi in anni di contrattazione responsabile e partecipata. Appare evidente che in un momento di crisi generale del paese è auspicabile una immediata ripresa del dialogo e del confronto, che riesca a coniugare competenze e obiettivi da realizzare in uno alla capacità di trovare modalità per meglio valorizzare merito e professionalità. Una cosa è certa. E’ nei momenti difficili  che si cimentano i coraggiosi, come è altrettanto vero che in tali contesti bisogna cimentarsi a garanzia dei diritti di quanti quotidianamente operano per il bene comune di tutta la cittadinanza salernitana.”

 

Iscrizione Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le ultime news

Social Cisl FP

Cerca ....

ecm

Previdenza Complementare

lavoroit

Riforma P.A.

Lavoro Pubblico

Ritaglia e conserva

Facebook Cisl FP

Cisl Servizi Salerno

 

 

 

Cisl Salerno Sedi

 

STRUTTURE SUL TERRITORIO

banner-animato-tesseramento2015

 

tesseramento 2015

 

 

 

 ________________________________________________________________________________________________________________________________________________________